L’arte del flamenco: danza, passione e cultura

1283512476

Il flamenco è una performance musicale tradizionale che nasce in Andalusia. Esso si sviluppa attraverso un mix di diverse culture: araba, ebraica, cristiana, insieme al contributo essenziale degli zingari.

Le origini del flamenco

La Catalogna ha radici profonde che affondano nell’arte del flamenco perché è tradizionalmente la patria di migranti provenienti da Andalusia, Extremadura e Murcia.

Al giorno d’oggi, ci sono molti importanti artisti di flamenco catalano quali: Miguel Poveda, Montse Cortés, Chicuelo, Jose Luis Montón, Maite Martín, Jesús Carmona, Belén López, ecc.

Gli spettacoli di flamenco sono improvvisati e liberamente ispirati a poesie, canti, danze e ritmi tradizionali. Questo è il motivo per cui è così importante che il pubblico non fiati durante una performance in quanto potrebbe turbare l’improvvisazione degli esecutori.

I testi delle canzoni sono spesso basati su brevi poesie popolari, spesso in forma scritta ma anonima. I temi delle canzoni e dei canti esprimono molti aspetti della vita quotidiana: la separazione dai propri cari, l’amore per i padri, madri, fratelli e sorelle.

Ci sono diversi stili e ritmi che variano a seconda dell’atmosfera che gli esecutori desiderano esprimere. Seguiriya o soleá sono forme drammatiche di espressione musicale mentre alegrías rende una tessitura musicale più affascinante e ottimista, con un tocco di festa per tutti. Il flamenco è  davvero un modo di esprimere onestamente una emozione allo stato puro, unendo in modo impareggiabile musica con il movimento, il ritmo, il canto, i suoni, i gesti e l’improvvisazione.

Quando si partecipa a uno spettacolo è meglio non chiedere il “tema” delle performance: bisogna solo ascoltare con la propria anima quello che gli artisti stanno cercando di dire. E’ più un’esperienza di pancia, in cui aprire se stessi completamente alla performance che ci capita sotto gli occhi. Si tratta di lasciar andare la necessità di comprendere tutto e sentire l’emozione che gli artisti stanno trasmettendo. In questo modo potrete godere di ciò che il flamenco esprime- ovvero dare e ricevere pura emozione.

La sala spettacolo di flamenco sembrerebbe a prima vista un po ‘affollata, fatta di sedie vicine al palco ma questo fa parte della tradizionale esperienza legata al flamenco, in cui amici e familiari si siedono accanto per godersi l’intrattenimento serale. Una cosa che può sorprendere, soprattutto se non si ‘e mai assistito a questo tipo di spettacolo, è la quantità di emozione condivisa nella performance con lo spettatore. L’esperienza,  vissuta da vicino a due passi dai danzatori, è semplicemente qualcosa che ricorderete per sempre.

Per avere la migliore esperienza possibile ad uno spettacolo di flamenco, è importante che il pubblico rimanga tranquillo durante una performance (senza parlare o battere le mani o scattare foto). Gli artisti di flamenco improvvisano le loro prestazioni e la loro concentrazione può essere disturbata se vi è rumore proveniente dal pubblico.

Se avete bisogno di andare in bagno durante la performance va bene, ma se si è in prima fila può essere meglio rimanere nei vostri posti durante lo spettacolo per evitare di bloccare la vista agli altri spettatori dietro di voi.

Fotografie e video non sono consentiti durante la parte principale della performance: tuttavia negli ultimi 10 minuti dello spettacolo gli artisti informano il pubblico che e’ possibile fare foto e/o video. E’ importante non usare le telecamere comunque prima di essere formalmente invitati a farlo dagli artisti stessi.

Tutto chiaro? Siete pronti allora per la vostra esperienza di flamenco a Barcellona!

Be the first to comment on "L’arte del flamenco: danza, passione e cultura"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*